Il totale delle penalizzazioni in Serie C supera quota 100 punti

di Daniele Pace 0

Una stagione che, già a fine febbraio, può definirsi disastrosa. E’ quella della Serie C, alle prese con gravi problemi strutturali che rischiano di pesare enormemente sul futuro della categoria. Sullo sfondo c’è un campionato che anno dopo anno presenta irregolarità sempre più evidenti e che allontanano il pubblico locale dalle realtà locali, con lo spettro di fallimenti e penalizzazioni ormai presente un po’ ovunque.

Dopo il caso Virtus Entella, squadra che è rimasta senza giocare in attesa di sapere in che campionato avrebbe dovuto farlo, proprio le penalizzazioni hanno caratterizzato tutti gli ultimi mesi in Serie C, raggiungendo la cifra record totale di 107 punti. Cifra che si aggiunge, lo ricordiamo, alle esclusioni dal torneo di Matera e Pro Piacenza, alle prese con gravissimi dissesti finanziarie e protagoniste di partite falsate con ragazzini delle giovanili in campo e risultati irreali.

Sono sette le squadre penalizzate nel girone C: Juve Stabia (-1), Monopoli (-2), Reggina (-8), Rende (-1), Rieti (-2), Siracusa (-1), Trapani (-1), cui si aggiunge proprio il Matera. Nel Girone A sono 40 i punti di penalizzazione totali: Cuneo (-23), Lucchese (-16) e Arzachena (-1). Nel girone B, invece, la situazione sembra più normale con un solo punto tolto alla classifica della Triestina. A tutti questi punti vanno sommate le sanzioni al Pro Piacenza con un totale che raggiunge quota 107. Inaccettabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>