Triestina, dagli spettatori finti alla I Divisione

di Samuel 0

 Non c’è pace per la Triestina. Dopo 9 stagione, la squadra alabardata ha mollato gli ormeggi della Serie B per retrocedere. E’ la seconda caduta consecutiva, dopo quella “perdonata” lo scorso campionato, con il ripescaggio dovuto alle disgrazie dell’Ancona. Non si può definire felice la gestione del presidente Fantinel, che raccolta la società sull’orlo del fallimento dopo la devastante stagione di Tonellotto, ha fatto troppo poco per rimetterla in carreggiata. Due retrocessioni consecutive spiegano del resto con sufficiente chiarezza come siano andate le cose, dal punto di vista della gestione. E così il presidente Fantinel sarà soltanto ricordato per aver deciso di mettere allo stadio “Nereo Rocco” una foto finta di tifosi visto il calo degli abbonati. Adesso bisognerà ripartire dalla Prima Divisione, probabilmente anche senza bomber Godeas, che è già nel mirino di alcuni club di Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>