Alessandria corsara a Bassano: terzo posto in cassaforte

di isayblog4 0

BASSANO VIRTUS – ALESSANDRIA 0-1

  • Rete: 53′ Croce (A).
  • Bassano Virtus: Grillo; Lorenzini, Ghosheh (79′ Iocolano); Caciagli, Basso, Porchia; Mateos Aparicio, Beccia (71′ Rodriguez), Longobardi, La Grotteria, Niada (60′ Venitucci).

A disposizione: Grosso, Baido, Madiotto, Zamuner.

Allenatore: Osvaldo Jaconi.

  • Alessandria: Servili; Pucino, Ghinassi; Cammaroto (Cap.), Segarelli, Barbagli; Croce (87′ Ciancio), Damonte, Martini (79′ Cuneaz), Artico (Cap.), Bondi (67′ Negrini).

A disposizione: De Marco, Menassi, Marchesetti, Scappini.

Allenatore: Maurizio Sarri.

  • Arbitro: Stefano Bellutti (Trento); Assistenti: Cristian De Franco (Udine) e Salvatore Manzo (Como).
  • Note: campo reso pesante dalla pioggia. Spettatori 600 circa. Ammoniti: Croce (A) al 43′ per gioco falloso, Basso (B) all’81’ per proteste.

Calci d’angolo: 7 a 2 per il Bassano Virtus.

Recupero: PT 0 min, ST 4 min.

Lo aspettavano, ad Alessandria: anche perchè Daniele Croce ci provava da qualche domenica con più insistenza, ed il gol è arrivato a suggellare il terzo posto finale dei ragazzi di Mister Sarri che ora incroceranno nei play-off il loro destino con la Salernitana. Partita giocata su un campo pesantissimo, il Bassano si adatta meglio alle condizioni difficili e nella prima frazione i grigi rischiano parecchio. Nella ripresa la splendida rete di Croce al 53′ con una conclusione a giro mette subito bene le cose, i grigi resistono nel prosieguo dell’incontro e portano a casa la vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>