Bassano, Guariniello in forse; Latina, Fossati dal 1′

di Samuel 0

La classifica piange: per Bassano e Latina, il primissimo scorcio di Prima Divisione B non è certo da mettere in cornice. Le due formazioni, infatti, arrivano allo scontro diretto con, rispettivamente, zero punti per i padroni di casa a fronte dell’unico racimolatio dai laziali. In quest’ottica, la sfida può essere catalogata quale crocevia per la salvezza: non perchè sia decisiva – nessuna gara lo è alla quarta giornata – ma per il fatto che saranno proprio questi i punti (in ammanco o in aggiunta) che peseranno allorchè ci sarà da fare consuntivi e bilanci.

Il Bassano arriva alla sfida dopo aver incassato sette reti in tre gare ufficiali: se Lanciano, Pergocrema e Cremonese hanno avuto vita facile nel contrapporsi alla retroguardia veneta, significa già aver individuato una delle cause principali di un avvio stentato. L’altro, certo, sta nella scarsa incisività della mediana: due reti realizzate in tre partite non sono da buttare via ma avrebbero potuto essere molte di più se il centrocampo avesse saputo porsi quale collante ideale tra mediani e punte. Non è ancora avvenuto.

Detto questo, la compagine pontina non sta meglio: un solo punto ottenuto in casa contro il Siracusa per 1-1 a fronte di due sconfitte contro Carrarese e Pergocrema, quest’ultima maturata in zona Cesarini quando il pari sembrava scontato. Le ultimissime sulle formazioni: tra i locali, Ivo Jaconi conferma l’undici schierato contro la Cremonese con la convocazione di Barrichello e Lucca. Il tecnico continua a predicare umiltà e speranza ma serve una grande prestazione: i giallorossi confidano molto nel tandem offensivo Drudi-Ferretti; unico dubbio, Guariniello. Titolare o panchinaro?

Nelle file dei nerazzurri, invece, è sicura l’assenza di Ricciardi per un fastidio alla schiena; certo anche il forfait di Merito che deve scontare due giornate di squalifica. Il tecnico Sanderra è costretto a rivedere la formazione: in pole per una maglia da titolari, Ancora e Tortolano che dovrebbero prendere il loro posto. Ballottaggio Berardi-Fossati con quest’ultimo favorito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>