Euro 2012 Italia i 23 convocati da Prandelli, fuori Criscito mentre Bonucci c’è

di Redazione 6

UFFICIALE: Bonucci nei 23, esclusi Ranocchia e Destro. Annullata in seguito alle forti scosse di terremoto l’amichevole di martedì 29 maggio 2012 a Parma contro il Lussemburgo

Cesare Prandelli ha reso pubblica la lista dei 25 calciatori Azzurri tra cui usciranno – entro le dodici di martedì 29 maggio 2012 – i 23 che rappresenteranno l’Italia nel corso degli Europei 2012.

Dalle pre convocazioni – 32 calciatori – sono stati lasciati a casa 7 calciatori (altri due andranno depennati entro domani), tra essi anche Mimmo Criscito, il cui nome è stato accostato nella mattina di lunedì 28 maggio 2012 all’inchiesta sul calcioscommesse.

Ore 13.47. Confermata l’indiscrezione: Prandelli convocherà nel primo pomeriggio 25 calciatori, solo domani in mattinata (scadenta definitiva ore 12 di martedì 29 maggio 2012) dovrebbe poi sciogliere le riserve sugli ultimi due che reteranno a casa.

Ore 14.20. Le foto di giornata della nazionale italiana a Coverciano: con gli Azzurri anche Fabio Pisacane e Simone Farina, calciatori di Ternana e Gubbio invitati da Cesare Prandelli dopo la denuncia di un tentativo di combine. Assolutamente beffardo il fatto che i due – simbolo del calcio pulito – arrivino a Coverciano nel giorno in cui l’inchiesta di Cremona ha scritto l’ennesima pagina nera.

Ore 15.00. Le agenzie riportano le prime parole di Criscito: “Non c’entro niente. Sono estraneo al fatto, ero solo a cena con alcuni tifosi del Genoa”.

Ore 15.10. La maglia di Criscito a Fabio Pisacane: i due si conoscono da tempo, il calciatore dello Zenit gli ha consegnato la casacca azzurra dicendogli: “Tienila, doveva essere la mia maglia dell’Europeo“.

Ore 15.23. Diramati i 25 che restano con la nazionale per l’amichevole di martedì 29 maggio a Parma contro il Lussemburgo: non sono del gruppo, oltre a Criscito, anche Viviano, Bocchetti, Astori, Cigarini, Verratti e Schelotto. Prandelli ha tenuto Giaccherini, Destro e Borini.

L’elenco completo:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain), Morgan De Sanctis (Napoli)

Difensori: Cristian Maggio (Napoli), Ignazio Abate (Milan), Federico Balzaretti (Palermo), Leonardo Bonucci (Juventus), Andrea Barzagli (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Andrea Ranocchia (Inter), Angelo Ogbonna (Torino).

Centrocampisti: Andrea Pirlo (Juventus), Claudio Marchisio (Juventus), Emanuele Giaccherini (Juventus), Daniele De Rossi (Roma), Thiago Motta (Paris Saint Germain), Antonio Nocerino (Milan), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Alessandro Diamanti (Bologna).

Attaccanti: Antonio Cassano (Milan), Mario Balotelli (Manchester City), Sebastian Giovinco (Parma), Antonio Di Natale (Udinese), Mattia Destro (Siena), Fabio Borini (Roma).

Ore 17.20. Anche Leonardo Bonucci iscritto nel registro degli infdagati. E’ incredibile, non finisce più.

Ore 18.35. Leonardo Bonucci resta tra i 25 azzurri convocati per Italia-Lussemburgo. Il difensore azzurro, indagato della procura di Cremona nell’inchiesta calcioscommesse, non ha ricevuto – come era stato per Criscito – alcun avviso formale da parte delle procure. Stasera si allenerà a Parma. Domani Prandelli sceglierà i due tagli.

Ore 20.45. Indagato a Cremona anche l’ex calciatore Bobo Vieri.

MARTEDì 29 MAGGIO 2012

Ore 10. Restiamo in attesa di conoscere il nome dei due calciatori depennati da prandelli, intanto in mattinata è apparsa una interessante intervista a Giuseppe Sculli sulle pagine de Il Secolo XIX.

Ore 11.30. La Figc ha annunciato che renderà nota la lista dei 23 entro le 12 di oggi.

Ore 11.45. Pare sempre più probabile che Bonucci possa far parte dei 23, sebbene vi siano ancora dei dubbi (dovuti innanzitutto al rispetto di un principio e al fatto che non è ancora chiara la posizione del difensore).

Ore 11.55. Ecco l’elenco dei 23: Prandelli ha escluso un difensore, Ranocchia, e un attaccante, Destro.

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain), Morgan De Sanctis (Napoli)

Difensori: Cristian Maggio (Napoli), Ignazio Abate (Milan), Federico Balzaretti (Palermo), Leonardo Bonucci (Juventus), Andrea Barzagli (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Angelo Ogbonna (Torino).

Centrocampisti: Andrea Pirlo (Juventus), Claudio Marchisio (Juventus), Emanuele Giaccherini (Juventus), Daniele De Rossi (Roma), Thiago Motta (Paris Saint Germain), Antonio Nocerino (Milan), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Alessandro Diamanti (Bologna).

Attaccanti: Antonio Cassano (Milan), Mario Balotelli (Manchester City), Sebastian Giovinco (Parma), Antonio Di Natale (Udinese), Fabio Borini (Roma).

Ore 13. Cesare Parndelli a Radio Rai:

“La cosa più fastidiosa è che qualcuno ha accostato la vicenda di Bonucci a quella di Criscito: lo dico a tutela dei giocatori e dei loro familiari. Bonucci, lo ribadisco, non ha ricevuto alcun tipo di avviso dalla procura: per questo viene con noi all’Europeo”.

Ore 14. È stata annullata l’amichevole Italia-Lussemburgo che si sarebbe dovuta giocare questa sera a Parma. Lo ha deciso la Federcalcio d’intesa con il Comune e la Prefettura di Parma dopo il sisma che ha colpito l’Emilia.

Ore 15. Il presidente federale Giancarlo Abete, in conferenza stampa al Tardini di Parma:

“La Federcalcio non ha avuto alcun tipo di riserva sull’inclusione di Leonardo Bonucci nella lista dei 23 azzurri per Euro 2012. Il giocatore non è destinatario di alcuna comunicazione giudiziaria, non ci risulta che esistano elementi ostativi”.

Commenti (6)

    1. Matri non era nella lista dei pre convocati

  1. vergognoso prandelli ha convocato un certo ranocchia un’altro certo ogbonna e ha lasciato a casa astori vergognati prandelli

  2. Spero che l’italia non rimanga scossa dal episodio di crescito e se esiste la giustizia anche bonucci dovrebbe lasciare la spedizione x gli europei visto che anche lui è indagato

    1. In effetti seguire un principio (e cioè che gli indagati chiariscano la propria posizione) dovrebbe equivalere a lasciare a casa anche Bonucci. Tuttavia, pare che la situazione tra Criscito e Bonucci sia differente perché l’ex genoano deve rispondere di fatti documentati (da foto) mentre il bianconero di accuse inoltrate da un ex compagno di squadra al Bari (Masiello). In conferenza stampa Prandelli ha ribadito in serata che “su Bonucci non risulta nulla delle notizie che stanno uscendo, siamo relativamente tranquilli. Dobbiamo aspettare prima di dire determinate cose, ho parlato con il ragazzo e a lui non è arrivato nulla, è sereno e tranquillo, ha fatto le sue dichiarazioni alla Procura di Bari. Se Bonucci sta bene, domani sarà nella lista dei 23 per l’Europeo”. Su Criscito: “Dal punto di vista umano siamo stati bravi a cercare di far sentire a Mimmo Criscito la nostra solidarietà, ma ovviamente stiamo lavorando per qualcosa che a livello sportivo deve darci una certa sicurezza. Non porto Mimmo perchè avrebbe vissuto una pressione che nessuno può reggere, non è assolutamente sereno, è impensabile giocare una manifestazione così importante e poi poteva essere chiamato durante una partita…poteva essere un problema. Avrà la possibilità di difendersi e avrà sicuramente gli argomenti per rendersi estraneo ai fatti, siamo tranquilli, è quasi impensabile che sia coinvolto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>