Illeciti sportivi, deferimenti e cinesi, il meglio della Lega Pro

di Francesco 0

Ci sono almeno due notizie che in questa settimana stanno ossessionando la Lega Pro: si tratta del deferimento per illecito sportivo del Gallipoli, un deferimento che arriva con 7 anni di ritardo. In più si parla di una cordata cinese che avrebbe acquistato il F.C. Südtirol. Entriamo nel merito. 

Tutto quello che leggiamo nel comunicato della squadra di Bolzano è ciò che si sa in merito alla manovra:

F.C. Südtirol comunica che nella tarda serata di ieri è stato ratificato l’accordo per l’acquisizione delle quote societarie di maggioranza da parte di una cordata di investitori cinesi, facenti capo a Mr. Chung Mi Wing. Questo passaggio epocale nella storia del club biancorosso, che comporterà la rivisitazione dell’assetto societario con annessi nuovi ed ambiziosi programmi a medio-breve scadenza, verrà illustrato in tutti i suoi dettagli nel corso di una conferenza stampa indetta per oggi pomeriggio, alle ore 17.30 presso il Four Point by Sheraton in via Bruno Buozzi a Bolzano, alla presenza di tutto l’attuale management dell’FC Südtirol e – naturalmente – di Mr. Chung Mi Wing.

Non si tratta dell’unica squadra acquistata dai cinesi visto che anche il presidente del Pavia, da due anni, è un certo Xiadong Zhu. Ci saranno dei derby spettacolari da quelle parti, soprattutto per quanti amano il calcio e le sue stravaganze.

Per quanto riguarda l’illecito sportivo, bisogna prendere nota che la Procura Federale, alla luce dell’inchiesta sulla partita Gallipoli-Real Marcianise, ha determinato una serie di deferimenti che arrivano a 7 anni dalla partita che finì con la vittoria per 3 a 2 dei patroni di casa. I salentini mantennero il primo posto in classifica. Adesso ad essere deferiti sono l’allenatore di un tempo, Giannini, ma anche la squadra. Qui il comunicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>