Le migliori squadre e le delusioni della stagione nel Girone A

di Francesco 0

Il campionato di Lega Pro Prima Divisione si è concluso con le squadre promosse e nessuna retrocessione. Dal prossimo anno entrerà in vigore la riforma della Lega Pro unica che vedrà tre gironi con tante squadre importanti. Le società sono impegnate nel calciomercato per una stagione

che si annuncia difficile e questo è il momento per dare una valutazione alle squadre della stagione appena conclusasi. Iniziamo con il Girone A.

Le migliori

Virtus Entella voto 9

Una società solida e una campagna acquisti ragionata vedevano a inizio stagione l’Entella tra le favorite. Confermarsi non era però facile e la squadra è riuscita a vincere il campionato rimanendo in testa per quasi tutto il torneo. Una pecca solo la fase finale, dove la squadra ha sprecato molti punti di vantaggio ed è riuscita a ottenere la promozione diretta in Serie B solo all’ultima giornata. Probabilmente un problema psicologico, ma il gioco e i risultati sono sempre stati all’altezza delle attese.

Pro Vercelli voto 9

Una crescita continua e una squadra ben organizzata che è andata vicina alla Serie B diretta. Nei play off la Pro Vercelli ha mostrato la giusta tensione e ha fatto valere la sua superiorità centrando un importante promozione in Serie B. Un campionato veramente importante.

Sud Tirol voto 8

La società lavora con serietà sui giovani. La squadra è arrivata alla finale dei play off e vicina alla promozione in Serie B mettendo in mostra giocatori interessanti. Una società organizzata che valorizza i giovani e un gioco fluido e piacevole. Una stagione che non era iniziata bene con la squadra che è cresciuta molto partita dopo partita fino a sfiorare l’impresa.

Le delusioni

Cremonese voto 4

Un’altra stagione di delusione. Una squadra costruita per vincere che prima in campionato e poi nei play off non ha mostrato grande carattere e la superiorità di cui era accreditata. La società non bada a spese nel costruire la squadra, ma forse bisogna cercare la continuità e puntare su giocatori maggiormente motivati per raggiungere la promozione che sfuma da diversi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>