Barletta-Bassano 1-0 Schetter dà il benvenuto a Di Costanzo

di Samuel 0

Barletta-Bassano 1-0
Rete: 38′ pt Schetter

Galabinov sbaglia il calcio di rigore del possibile vantaggio – è il 18′ e un tocco in area pugliese di Minieri su Meteos frutta il penalty ospite che Pane respinge – e il Barletta, das lì in avanti, non sbaglia più. La rete della vittoria porta la firma di Antonio Schetter abile, al 39′, a sfruttare uno svarione della retroguardia veneta e battere Grillo con una rovesciata di pregevole fattura.

Occasioni per il raddoppio ve ne è più d’una ma è pur vero che gli ospiti non stanno a guardare. Ne esce una sfida piacevole in cui il Barletta ha legittimato la vittoria con trame fluide, occasioni importanti e bel gioco: lo stesso Schetter sciupa clamorosamente un rigore in movimento, Mazzeo manda il pallone sul palo a porta praticamente spalancata (non pago, bissa il montante da posizione nuovamente favorevolissima) e Cerone rischia di piazare un eurogol ma la palla finisce sull’esterno della rete.

La prima di Nello Di Costanzo – come doveva essere – è baciata dai tre punti. In classifica il Barletta raggiunge, con la Cremonese, lo Spezia a 35 (trio in terza posizione) mentre il Bassano resta a quota 19 con il Piacenza.

Il tabelino di Barletta-Bassano 1-0

  • Barletta (4-4-2): Pane; Minieri, Petterini, Pelagias, Migliaccio; De Liguori, Simoncelli (dal 34’ st Franchini), Romondini, Infantino (dal 1’ st Cerone); Schetter (dal 23’ st Mazzarani), Mazzeo. A disposizione: Marino, Masiero, Di Cecco, Hanine. All. Di Costanzo

  • BASSANO (4-3-1-2): Grillo; Maniero (dal 25’ st Giacobbe), Tabacco, Drudi, Basso; Caciagli (dal 20’ st Ferretti), Mateos, Morosini; Gasparello, De Gasperi, Galabinov. A disposizione: Poli, Guariniello, Iocolano, Martina, Proietti. All. Iaconi

  • Arbitro: Bruno di Torino
  • Note: ammoniti Minieri, Morosini, De Liguori, Mateos. Spettatori 1941. Angoli 7-4, recupero  pt 2′, st 3′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>