Cambi in panchina e derby Ascoli-Ancona, cosa c’è di nuovo

di Francesco 0

In questo fine settimana si è giocato il derby della Lega Pro tra Ancona e Ascoli. La partita è stata assegnata all’Ancona che ha iniziato e poi concluso i suoi 90 minuti in vantaggio, grazie al guizzo dei suoi attaccanti e al gioco meno deciso degli sfidanti. Per le panchine si segnala invece Cuttone al Santarcangelo e Galassi a San Marino come responsabile dell’area tecnica.Ancona festeggia perchè ha vinto un derby prestigioso, quello con l’Ascoli capolista che da tre mesi andava avanti in campionato senza perdere nemmeno una partita. Al Del Conero, allora, è andata in scena una partita molto emozionante. I padroni di casa, in virtù dell’autorete di Mori si sono subito portati in vantaggio ma sul finire del primo tempo, gli ascolani hanno riequilibrato la partita con un goal di Berrettoni.

Dopo la rete il portiere Aprea si è reso protagonista di una protesta molto accesa che è sfociata nella sua espulsione. I biancorossi in inferiorità numerica non si sono persi d’animo e proprio in apertura del secondo tempo hanno trovato la rete con Tulli. Cognini sul finale ha sbagliato anche un rigore altrimenti il verdetto poteva essere ancora più pesante per l’Ascoli.

Per quanto riguarda le panchine il primo nome da segnare sul taccuino è quello di Cuttone che è finito sulla panchina del Santarcangelo di Romagna nel girone B della Lega Pro. Dopo l’esonero di Fabio Fraschetti, è stata affidata la panchina a Cuttone che nel 2013 aveva già vestito i panni di CT della squadra romagnola per poi passare al San Marino.

Ecco allora la terza notizia proprio dal San Marino che ha scelto il nuovo responsabile dell’area tecnica. Si tratta di Andrea Galassi che dovrà rilanciare i Titani adesso penultimi in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>