Diretta live Pisa-Taranto 4 aprile 2012

di Redazione 1

Lega Pro Prima Divisione A trentesima giornata
Stadio Garibaldi-Anconetani, Pisa
Pisa-Taranto 2-2: 12′ pt e 35′ st Girardi (T), 12′ st Perez (P), 22′ st rig. Favasuli (P)

Col pareggio a reti inviolate tra Sorrento-Ternana, gli umbri restano al vertice della classifica con 59 punti: ciò significa che il Taranto ha la grande occasione di ridurre a 3 le lunghezze di svantaggio in attesa di recuperare la sfida contro il Como.

Venissero fuori sei punti dopo le due gare, i pugliesi avrebbero di fatto agganciato la Ternana in cima e potrebbero anche far fronte a una eventuale penalizzazione (perché è certro che il club di D’Addario subirà l’ennesima decurtazione di punti, con ogni probabilità il prossimo 12 aprile).

Non sbagliare nulla: è quel che ha chiesto Davide Dionigi ai suoi in vista della trasferta di Pisa, con i locali ormai fuori dalla corsa ai play off e in grado di ottenere null’altro che una salvezza lineare e diretta.

I toscani dovrebbero schierarsi in 3-5-2 con Pane che pare intenzionato ad affidarsi alla coppia d’attacco composta da Perna e Tulli.

Strizzolo in panchina, la mediana dovrebbe essere affidata a Genevier, Obodo, Favasuli e Benedetti.

Il Taranto replica con il 3-4-3 che prevede Rantier, Girardi e Mendicino in attacco mentre la mediana dovrebbe essere costituita da Garufo, Giorgino, Di Deo e Bertolucci.

Le formazioni ufficiali:

  • PISA (3-5-2): Sepe; Sodano, Colombini, Bizzotto; Benvenga, Obodo, Genevier, Benedetti, Favasuli; Tulli, Perez. All. Pane
  • TARANTO (3-4-3): Bremec; Sosa, Prosperi, Di Bari; Garufo, Di Deo, Giorgino, Bertolucci; Chiaretti; Girardi, Mendicino. All Dionigi.
  • 1′. Formazioni in campo, partiti.
  • 3′. Gara per ora di controllo e studio, fraseggio in mediana con le due squadre attente a chiudere gli spazi.
  • 5′. Affondo Taranto con Girardi, palla di poco a lato.
  • 7′. Carpi subito avanti a Monza.
  • 12′. Taranto in rete: ottima manovar che Girardi finalizza nel migliore dei modi.
  • 15′. Palo di Perez a margine di una incisiva iniziativa dei locali.
  • 20′. Pisa in manovra, locali ora più spavaldi ma il Taranto chiude bene gli spazi.
  • 28′. Partita combattuta e maschia, qualche contatto in mediana e qualche dubbio per scontri nelle due aree di rigore. Bene la difesa tarantina.
  • 40′. Intensità a centrocampo, poco da segnalare sebbene i ritmi restino alti.
  • 45′. Gran lavoro di Genevier in fase di impostazione, non sempre coadiuvato dai compagni.
  • 47′. Botta di Favasuli, para Bremec in tuffo.
  • Fine primo tempo.
  • 2T
  • 2′. Pisa in attacco, miracolo di Bremec su Perez.
  • 8′. Ancora Perez al tiro, palla sul fondo. Pisa spigliato e in crescita.
  • 12′. Pareggio del Pisa con Perez che sguscia al diretto marcatore e trafigge Bremec con un tocco di punta a tu per tu con l’estremo.
  • 15′. Taranto in manovra, Garufo non ci arriva per centimetri, era davanti alla porta locale.
  • 20′. Taranto in manovra, Pisa pericoloso in ripartenza.
  • 21′. Di Bari stende Perez in area, rigore per il Pisa e giallo al tarantino.
  • 22′. Favasuli contro Bremec, gol del Pisa.
  • 30′. Taranto inconcludente in avanti, chi sta facendo la differenza è – tra i locali – Perez, autore di una gara da incorniciare: costante spina nel fianco della difesa ospite, la meno battuta del girone.
  • 35′. Pareggio del Taranto, gol per il colpo di testa di Girardi che fa doppietta.
  • 41′. Il Taranto insiste, ospiti nella metà campo locale.
  • 45′ Quattro minuti di recupero.
  • 47′. Occasionissima Taranto con Girardi che non aggancia a due passi daSepe.
  • 49′. Finale: Pisa-Taranto 2-2

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>