Il Gubbio piega il Sorrento e vola in vetta

di Samuel 0

GUBBIO-SORRENTO 1-0

MARCATORI Al 15′ s.t. Gomez su rigore

GUBBIO (4-3-3) Lamanna; Bartolucci, Caracciolo, Briganti, Farina;Sandreani, Boisfer, Raggio Garibaldi (dal 40′ s.t. Gaggiotti); Galano (dal 17′ s.t. Capogrosso), Donnarumma (dal 35′ s.t. Montefusco), Gomez. (Farabbi, Perelli, Testardi, Nazzani). All. Torrente

SORRENTO (4-4-2) Rossi; Vanin, Terra, Lo Monaco, Angeli; Erpe, Armellino (dal 32′ s.t. Nicodemo), Togni, Manco (dal 21′ Corsetti) ; Carlini (dal 27′ s.t. Pignalosa), Paulinho. (Mancinelli, Di Nunzio, Degiosa, Piscitelli). All. Simonelli.

ARBITRO Bolano di Livorno

NOTE Espulso al 16′ Bartolucci. Ammoniti Armellino, Corsetti, Gaggiotti, Farina. Angoli 2-6

GUBBIO – Il Gubbio batte il Sorrento e conquista il primo posto in classifica. E’ il risultato sportivo piu’ importante nella storia centenaria del club rossoblù dopo quello della storica promozione in serie B nell’immediato dopo guerra. La rincorsa al primato era iniziata cinque domeniche fa e da allora i lupi hanno conquistato cinque vittorie che sono servite a colmare il gap in graduatoria finoall’apoteosi del match vintro contro il Sorrento. Andiamo subito in cronaca. Si comincia con le due squadre che si studiano a centrocampo e aspettano una eventuale mossa falsa dell’avversario. Il primo tiro in porta è del Gubbio all’11’ con Galano che si libera al limite, ma la conclusione si alza sulla traversa di Generoso Rossi. La prima vera occasione al 20′ con Manco che serve Carlini il cui tiro passa non lontano dal palo di sinistra di Lamanna. La risposta del Gubbio arriva con un traversone di Farina e colpo di testa di Gomez che passa non lontano dal sette di sinistra di Rossi. Erpen al 23′ tira eLamanna devia in angolo. Una bomba di Galano in corsa sessanta secondi più tardi è la risposta rossoblù con la palla che sibila a fil di palo. Al 25′ Erpen rimette al centro e Paulinho di testa manca di poco lo specchio della porta. Il secondo tempo si apre con una bella azione del Sorrento con Paulinho che tira e Lamanna che respinge. Minuto 11: Gomez va al tiro e Rossi compie un miracolo. Ancora Gubbio al 12′ con Donnarumma che da dentro l’area tira forte ma alza troppo la mira e il Sorrento si salva ancora. Al 15′ Gubbio in vantaggio: fallo su Donnarumma e rigore. Batte Gomez e segna il suo decimo gol stagionale. La reazione del Sorrento al 22′ con un tiro di Paulinho deviato in angolo. Carlini al 27′ chiama Lamanna alla parata. Al 31′ Donnarumma davanti a Rossi si fa ipnotizzare e sbaglia il 2-0. Ma può bastare così, allo stadio “Ingino” è festa grande, il Gubbio mette la freccia e vola in vetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>