Il Ravenna rischia 7 punti di penalizzazione

di Redazione 0

Sul Ravenna potrebbe abbattersi un vero e proprio tsunami di fine stagione: sette punti di penalizzazione e tre anni di inibizione sono, infatti, le richieste della Procura Federale per il Ravenna Calcio e il direttore sportivo Giorgio Buffone, finiti al centro di un presunto caso di illecito sportivo relativo al match di campionato contro il Lumezzane del 17 aprile. La sentenza è stata rinviata a data da destinarsi.

Qualora, però, venisse confermata la penalizzazione, la squadra di Leonardo Rossi precipiterebbe in zona playout a 34 punti.

Il processo si è svolto a porte chiuse su decisione del presidente della Commissione Disciplinare. L’accusatore unico, Fabio Pisacane, difensore del Lumezzane ed ex Ravenna, le cui dichiarazione hanno in sostanza dato inizio a questo processo, non era presente in aula. Il difensore del Lumezzane nella sua dichiarazione agli inquirenti ha sostenuto di essere stato contatto prima della gara da Buffone. Il match si era concluso 0-0. Un risultato che stava stretto ai giallorossi, vicinissimi a sbloccare il risultato con una traversa di Gerbino Polo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>