Inarrestabile Juve Stabia, Ternana fuori gioco

di Samuel 0

 JUVE STABIA – TERNANA 2-0

  • Juve Stabia (4-2-3-1) : Colombi; Dicuonzo, Fabbro, Scognamiglio, Dianda; Danucci, Mezavilla; Tarantino (22’st Valtulina), Mbakogu (37’st Rizza), Raimondi (1’st Davì); Corona. A disposizione : Fumagalli, Pezzella, Marano, Pitarresi. All. Piero Braglia.
  • Ternana (4-3-3) : Visi; Piva, D’Antoni, Giubilato, Imburgia; Arrigoni, Cejas (10’st Tavares), Borghetti (16’st Quondomatteo); Nolè (41’st Della Penna ), Tozzi Borosi, Sinigaglia. A disposizione : Cunzi, Fanucci, Fusciello, Noviello.All. P. Foti (Bruno Giordano squalificato).
  • Arbitro : signor Maurizio Mariani di Aprilia. Assistenti : signor Fabrizio Ernetti di Roma 2 e signor Fabrizio Tozzi di Ostia Lido.
  • Marcatori : 25’ 1t Mezavilla, 41’ 1t Corona (JS).
  • Ammoniti : Dianda, Tarantino, Danucci (JS); Borghetti, Giubilato, Nolè (TE). Espulso dalla panchina Fusciello.
  • Note: Giornata nuvolosa, temperatura mite, terreno in erba artificiale. Spettatori paganti nr.1802 per un incasso di euro 17.020,00.

C.mare di Stabia. Gli uomini di mister Braglia conquistano una importante vittoria che consente loro di ritornare al terzo posto in classifica. Nell’occasione il tecnico stabiese deve rinunziare agli squalificati Albadoro, Cazzola, Maury ed agli infortunati Molinari, Ciotola, Siragusa e De Maria.

Al 15’ Senigaglia semina lo scompiglio in area stabiese con i difensori che riescono però a liberare. Al 18’ Tarantino riceve palla defilato a destra, si accentra e supera diversi avversari, e, dal limite dell’area, lascia partire un gran tiro con la palla che termina di poco sul fondo. Al 20’ Tarantino serve Raimondi che di testa colpisce la sfera mandandola di poco fuori. Al 25’ Tarantino, su punizione dalla destra, serve in area Mezavilla che di testa gonfia la rete. Al 33’ Arrigoni serve Tozzi Borsoi che anticipa Scognamiglio ma calcia lentamente per la facile presa di Colombi. Al 35’ Nolè calcia di destro con la sfera che viene deviata in rete da Tozzi Borsoi in posizione di fuorigioco. Al 41’ Corona viene atterrato in area e per il signor Mariani è calcio di rigore. Dal dischetto Corona non perdona e realizza il raddoppio, siglando la sua 150^ rete in carriera. Nella ripresa al 6’ Fabbro, servito da Scognamiglio, colpisce il palo alla destra di Visi. Al 13’ Mbakogu lancia Dianda che, dal limite, calcia con la sfera che termina sopra la traversa. Al 20’ il neo entrato Tavares impegna Colombi in una difficile deviazione in angolo. Al 27’ Valtulina, direttamente su calcio di punizione dalla sinistra impegna, complice una deviazione di un difensore ospite, il portiere Visi che, di fatto, evita la terza rete. Dopo 4’ minuti di recupero termina l’incontro tra l’esultanza del pubblico stabiese. Domenica prossima le vespe andranno a far visita alla capolista Nocerina.

Fonte: Ufficio Stampa Ss Juve Stabia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>