Le interviste di Aprilia-Catanzaro 1-1

di Samuel 0

 Aprilia-Catanzaro 1-1
Reti: Marcatori: 11′ pt Buonaiuto (A), 48′ pt Sirignano (C)

Un gol per parte in una partita equilibrata e piacevole. Il vantaggio dell’Aprilia, con Buonaiuto, arriva a sbloccare l’incontro dopo 11′: Gritti lancia lungo per Buonaiuto il quale in velocità beffa Mariotti. Al terzo minuto di recupero del primo tempo, Quadri lancia Sirignano che insacca di testa sotto la traversa.

A fine gara i due tecnici prendono atto del punteggio che per l’Aprilia va a corredarsi con un gioco ancora spumeggiante, mentre per i calabresi il punto è positivo anche in virtù dello stop casalingo del Perugia che non va oltre lo 0-0 contro la Vibonese. Vincenzo Vivarini è soddisfatto:

“Abbiamo fatto un’ottima partita e ai ragazzi va riconosciuto. Hanno dato tanto contro una squadra di tutto rispetto come quella calabrese. Secondo me la miglior squadra del girone sotto l’aspetto dell’organizzazione tattica e del gioco, lo stesso gioco che oggi siamo riusciti a limitare. Nel secondo tempo abbiamo avuto più possesso di palla e campo a nostro favore, siamo riusciti a creare diverse occasioni da gol, pur sapendo che non era affatto facile. Mi è piaciuto molto lo stato d’animo della mia squadra, perchè aver pareggiato con la seconda in classifica dovremmo esser contenti e invece c’è un po’ di amaro in bocca, perché potevamo ottenere qualcosa in più. Questo è lo spirito di grande squadra che vuole sempre il massimo. Dobbiamo anche sottolineare che noi eravamo un Po affaticati e che non avevamo i nostri due attaccanti Calderini e Ceccarelli ancora alle prese con il problema al tallone, all’ultimo anche Lacheheb non era disponibile a causa di uno stiramento. Devo dire però che tutti quelli che sono scesi in campo, anche chi ho messo davanti ha fatto veramente un’ottima partita. Voglio ringraziare inoltre il nostro pubblico, che ha risposto alla grande a queste due partite da quando siamo tornati a casa. È importante per la squadra avere l’apporto della gente e dei propri tifosi”.

Soddisfatto anche Francesco Cozza, che analizza i 90′ e dichiara che:

“Per come si era messa la partita è un pareggio che fa comodo. Un risultato di parità contro una compagine che in tutta la stagione ha messo sempre in difficoltà tutte le grosse squadre e non solo. In una settimana noi abbiamo fatto tre partite una più difficile dell’altra e quindi ci può anche stare un piccolo calo. Credo comunque che il pari sia il risultato più giusto. Faccio veramente i complimenti all’Aprilia perchè ci ha messo in serie difficoltà sia all’andata che al ritorno. Prendere gol dopo 11 minuti su un nostro errore poi diventa dura affrontare la gara, siamo stati bravi a segnare all’ultimo minuto del primo tempo, su un calcio piazzato che proviamo diverse volte in allenamento. Non è stata una bellissima partita, però si sono affrontate due squadre che hanno dato il massimo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>