Le ultime dai vertici della Legapro

di Francesco Commenta

Un’ultima notizia dell’Ansa ribadisce quale sarà il ruolo del commissario incaricato per la LegaPro, intanto si va avanti con l’inchiesta. 

La notizia ANSA, ultim’ora sulla LegaPro dice:

Legapro: Tavecchio, elezioni entro 31/10
N.1 Figc: “Commissario Miele potrà avvalersi di massimo 3 vice”

(ANSA) – ROMA, 7 LUG – Al commissario straordinario della Lega Pro, il consigliere della Corte dei Conti, Tommaso Miele, “sono stati attribuiti tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, con il compito di celebrare l’assemblea elettiva straordinaria entro il 31 ottobre”. Così il presidente Figc, Carlo Tavecchio, dopo il Consiglio federale. Il magistrato Miele potrà avvalersi della collaborazione di un massimo di tre vice-commissari.

Un approfondimento interessante sull’argomento è fornito dal Fatto quotidiano che inizia così la ricostruzione dei fatti:

Ci sono voluti oltre sei mesi di battaglie politiche e legali e resistenze vane. Alla fine la Lega Pro è stata commissariata. Per evitare l’onta del decadimento, Mario Macalli, padre padrone della terza serie da 18 anni, si era dimesso venerdì. Oggi il consiglio della Figc ha scelto il suo successore pro tempore: Tommaso Miele, magistrato della Corte dei Conti, tecnico che dovrà traghettare i 60 club (ammessi che siano tanti, visti i tanti fallimenti incombenti) alle prossime elezioni. Per chiudere l’era Macalli sono serviti non uno, ma ben due bilanci non approvati.

L’articolo integrale sul sito del quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>