Lega Pro Prima Divisione 2012-2013

di Samuel 0

 La Prima Divisione di Lega Pro, edizione 2012-2013, è stata disegnata dopo la riunione del Consiglio Federale svolto nella giornata di martedì 7 agosto 2012.

Tra le novità, la “promozione” della Virtus Entella e la definizione di due gironi – A e B – con uno da 17 squadre e l’altro da 16. Nella definizione dei gruppi, si è tenuta in considerazione – e i vertici della Lega Pro lo avevano ribadito anzitempo – della collocazione geografica dei club: nel favorire le trasferte delle società si agevola anche (Tessera del Tifoso e divieti permettendo) lo spostamento delle tifoserie ospiti, non più costrette a centinaia di chilometri.

Le retrocesse dalla serie B alla Lega Pro sono rispettivamente finite nel girone A (AlbinoLeffe e Vicenza) e nel B (Nocerina e Gubbio). Resta da capire quale sarà il destino del Vicenza stesso che potrebbe tornare in serie B nel caso in cui Lecce e Grosseto fossero retrocesse in Lega Pro dalla giustizia sportiva in seguito al processo sul calcioscommesse.

Le neopromosse dalla Seconda Divisione alla Prima Divisione sono così ripartite: Cuneo, San Marino, Treviso e Virtus Entella nel girone A; Paganese, Perugia e Catanzaro nel girone B.

La composizione dei gironi è la seguente:

Lega pro Prima Divisione A

AlbinoLeffe, Carpi, Como, Cremonese, Cuneo, FeralpiSalò, Lumezzane, Pavia, Portogruaro, Reggiana, San Marino, Sud Tirol, Trapani, Treviso, Tritium, Vicenza; Virtus Entella.

Lega pro Prima Divisione B

Andria, Avellino, Barletta, Benevento, Carrarese, Catanzaro, Frosinone, Gubbio, Latina, Nocerina, Paganese, Perugia, Pisa, Prato, Sorrento; Viareggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>