Nocerina-Benevento, che show

di Samuel 0

NOCERINA – BENEVENTO 3-3

RETI: 7’pt Negro (N), 11’ pt Pintori (B), 15’pt Negro (N), 23’ pt Marsili (N), 38’ pt Signorini (B), 23’ st Bueno

NOCERINA (3-4-3): Gori, Di Maio, De Franco, Nigro, Calise, De Liguori, Marsili (13’ st Sardo), Bolzan, Catania, Castaldo (43’ st Galizia), Negro (30’ st Cavallaro). A disp. Amabile, Riccio, Corbi, Pomante. All. Auteri

BENEVENTO (4-2-3-1): Aldegani, Formiconi, Zito, Garufo, Signorini, Landaida, Pintori, Bianco (28’ st Pacciardi), Clemente (17’ st Germinale), La Camera, Bueno (30’ st Joelson). A disp. Corradino, Zullo, D’Anna, Pacciardi, Vacca. All. Galderisi

Arbitro: Viti di Campobasso – Assistenti: Messina ed Ostuni

Ammoniti: La Camera, Corradino (dalla panchina), Gori, Scalise, Sardo

Bastano quaranta  minuti di gioco a Nocerina e Benevento per dimostrare che la “giostra del gol” è di fabbricazione campana. In questi quaranta minuti vengono siglati cinque gol (3 per la Nocerina, 2 per il Benevento). Alla fine sarà un pari pirotecnico nel derby campano tra Nocerina e Benvento, posticipo della 20esima giornata di Lega Pro. Al ”San Francesco” di Nocera Inferiore, i molossi rossoneri si vedono fermare dagli stregoni sul 3-3 dopo aver collezionato ben 6 vittorie di fila che sono valse la testa della classifica del Girone B di Prima Divisione. Uno stop che ci può stare, giunto contro la terza forza del campionato, ma che frena la Nocerina, avvicinando l’Atletico Roma, ora distante solo cinque punti.

La cronaca – Parte a razzo la squadra guidata da Auteri che si porta in vantaggio di due reti sul 3-1 dopo poco meno di mezz’ora: il bomber Negro sblocca il risultato al 7’ su assist di Catania ma la reazione del Benevento è veemente e 5 minuti più tardi trova il pari grazie a Pintori che batte Gori sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La Nocerina, ancora con Negro al suo nono centro stagionale, si riporta avanti e al 25’ addirittura fa 3-1 con un missile di Marsili.

Sembra tutto facile per i padroni di casa che pregustano il successo contro una diretta contendente per la promozione in Serie B. Invece con una grande forza i giallorossi rinvengono e chiudono il primo tempo sul 3-2 accorciando le distanze con Signorini che punisce i molossi sempre su un corner.

La partita è sempre ricca di emozioni e la squadra di Galderisi a 20’ dal triplice fischio colpisce con Bueno, l’attaccante argentino sempre in procinto di partire. Al termine del match, applausi per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>