Pagliari: «Già contento del mio Pisa»

di Samuel 0

Clima sereno e rilassato in casa Pisa. Tanto che il mister Dino Pagliari si è concesso a taccuini e microfoni per un punto della situazione a poco più di due settimane dall’inizio del campionato: “Stiamo lavorando bene e sono contento dell’atteggiamento della squadra – queste le parole del tecnico pisano –, dell’impegno che tutti i ragazzi mettono nelle sedute di allenamento”.

Naturale che le domande della stampa si siano subito indirizzate sul calciomercato: “Abbiamo le idee chiare in merito – ha sottolineato Pagliari –. La società e il direttore sportivo sanno di cosa abbiamo bisogno e stanno lavorando per portare in squadra prima possibile le persone giuste. Sono convinto che la società farà il suo dovere. Fanucchi? Tutti, io per primo, volevamo che restasse con noi. La società, devo riconoscere, ha fatto al giocatore una offerta molto interessante, lui però è andato via perché ha avuto qualcosa di più dal punto di vista economico e questo purtroppo ha fatto la differenza. Dispiace ma questo è il calcio”.

Capitolo Coppa Italia: “Sapevo che la squadra avrebbe disputato una ottima gara e sono molto soddisfatto per la prestazione. E’ mancato soltanto il risultato e direi che anche l’episodio decisivo mi lascia tuttora perplesso. Peccato, volevamo regalare ai nostri tifosi un derby importante e sentito. Ci sarà sicuramente un’altra occasione e ci toglieremo altre soddisfazioni”.

Terminata la conferenza mister Pagliari ha analizzato la gara Cittadella al video assieme a tutta la squadra divisa per reparti. Poi in campo lavoro tecnico-tattico per compensare l’intenso lavoro fisico svolto al mattino. Domani (venerdì) seduta singola sempre all’Arena e al pomeriggio. Oggi, come già annunciato, amichevole di rodaggio a Rosignano con calcio d’inizio fissato per le ore 17.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>