Prima Divisione B top 11 trentatreesima giornata

di Samuel 0

Nel girone B di Prima Divisione è accaduto tutto in pochi minuti, quelli finali della trentatreesima giornata: il Trapani è passato dalla promozione diretta al dramma sportivo di aver subito l’aggancio dallo Spezia che ora ha in mano il proprio e l’altrui destino grazie alla migliore situazione negli scontri diretti.

A pari punti (59 per entrambe), i liguri hanno la certezza che in caso di vittoria nel corso dell’ultima sfida sarà serie B.

Siracusa e Lanciano vanno ai play off, mentre la Cremonese dovrà sudarseli nell’ultima giornata nella sfida diretta contro il Sud Tirol e difenderli dall’assalto del Barletta.

Chiude alla grande il Frosinone  che mette in difficoltà il Feralpi: in coda, nulla è ancora deciso, il Bassano sembra quello più indiziato a finire in Seconda Divisione, sebbene Prato e Piacenza siano davanti rispettivamente di uno e due punti.

Pergocrema salvo, mentre l’Andria è a un passo dalla salvezza diretta. La top 11 della trentatreesima giornata, dettata dalla media voto delle pagelle dei quotidiani sportivi, vede la formazione schierata in un ipotetico 4-3-3.

In porta Ivanov del Piacenza; difesa a quattro composta da Bertoncini del Piacenza, Madonna dello Spezia, Grillo del Piacenza, Sabatino del Trapani; a centrocampo Correa del Bassano, Lucioni dello Spezia, Mazzarani del Barletta.

Le tre punte sono Bombagi del Piacenza, Coda del Siracusa e Mazzeo del Barletta. Allenatore Michele Serena dello Spezia, artefice di un quasi miracolo che ha dell’incredibile per come era cominciata (sul campo e fuori).

Prima Divisione B top 11 trentatreesima giornata

4-3-3: Ivanov; Bertoncini, Madonna, Grillo, Sabatino; Correa, Lucioni, Mazzarani; Bombagi, Coda, Mazzeo. All. Serena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>