Sottil: «Voglio un Siracusa devastante»

di Redazione 0

Vivrà la gara contro il Portogruaro dalla tribuna perché fermato, per due giornate, dal giudice sportivo. In panchina dunque il suo vice Teo Coppola. Ma, mister Sottil, durante la settimana si è fatto sentire eccome con i suoi uomini. La solita carica emotiva che lo contraddistingue è stata recepita alla perfezione dai suoi ragazzi che sono pronti alla sfida di domani.
Sulla partita di domani l’allenatore ha detto: “sarà sicuramente una partita tosta, in primis, perché il Portogruaro, domenica scorsa, ha perso in casa; poi perché  affronteremo  una squadra aggressiva e che corre tanto. Certamente – continua Sottil – non dobbiamo sottovalutare l’avversario. Voglio un approccio devastante alla gara e soprattutto una grande cattiveria agonistica.  Veniamo da un pareggio, quello contro il Latina, dove siamo stati un po’ altalenanti. Domani dobbiamo ripartire dal secondo tempo di Latina e spingere per novantacinque minuti. Giocheremo in casa, ci sarà grande attesa – prosegue mister Sottil – ed il pubblico ci darà sicuramente una mano; sta a noi portare pian piano la partita dalla nostra, ma ripeto, non bisogna sottovalutare l’avversario”.
Tutti a disposizione gli uomini di Sottil, per l’allenatore imbarazzo delle scelte: “sono contento quando ho l’imbarazzo della scelta vuol dire che tutti i miei uomini hanno raggiunto una condizione fisica ottimane e questo mi fa fare delle scelte ponderate e importanti sia in avvio di gara sia a partita in corso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>