Mister Gustinetti carica lo Spezia in vista del Frosinone

di Redazione 0

Lo Spezia, già a Roma per affrontare il secondo big match consecutivo contro il Frosinone, si è allenato questa mattina sul terreno de “La Borghesiana” di Roma. Elio Gustinetti è carico al punto giusto in vista della sfida al Frosinone:
“E’ stata un settimana  di lavoro intenso dove si è cercato di esaltare tutte le qualità dei giocatori a disposizione, oltre a concentrarci molto sulla fase tattica. E’ chiaro che adesso è fondamentale riproporre sul campo quello che si è provato, contro gli avversari. Fondamentale è che si migliori in fretta la reciproca conoscenza all’interno del gruppo”

Rientrano Evacuo e Marchini, out Papini e, all’ultimo momento, anche Murolo.

“Papini e Murolo è un peccato non siano con noi, dato che stavano dimostrando un ottimo stato di forma, però abbiamo altre soluzioni interessante nell’organico a nostra disposizione. Chi è stato chiamato in causa fino ad ora, ha sempre risposto dando il massimo. Evacuo e Marchini sono importanti rientri che possono tornare utilissimi. Vediamo gli ultimi dettagli per fare una  formazione il più equilibrata possibile, che abbia un buon impatto con il gioco che vogliamo proporre. Poi buona prestazione, cattiveria ed un pizzico di fortuna sono componenti fondamentali per fare risultato e portare a casa la gara”.

Al ‘Matusa’, in casa di una squadra ambiziosa: sarà una gara diversa rispetto all’esordio con l’Andria.
“Tutte le partite sono diverse tra loro; dobbiamo essere ingrado di gestirle nel miglior modo possibile, specie sotto laspetto temperamentale. Frosinone è un campo sempre molto difficile, ma sta a noi trovare il giusto equilibrio e la giusta conoscenza tra ragazzi che non avevamo mai giocato assieme, in ottica risultato. Si sa che buoni risultati aiutino molto anche il lavoro settimanale. Spezia e Frosinone sono si squadre votate a giocare palla, ad imporre il proprio gioco, ma in questo campionato la fase difensiva è fondamentale. Bisogna essere equilibrati aspettando il momento giusto per piazzare la zampata vincente. Ci aspettiamo una partita diffile, in casa di una squadra che non ha esordito bene a Barletta, dunque con voglia di riscatto. In questo campionato ci sono 6-7 squadre molto forti, ma anche squadre di seconda fascia che possono dire la loro. Contro il Frosinone una partita bella da preparare e giocare, anche se avrei preferito affrontarla con una condizione generale migliore, ma capita ora e noi daremo il meglio che possiamo”.

 

  • fonte: ufficio stampa Ac Spezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>