Spezia, Ferrini: «Che calore che ho trovato qui»

di isayblog4 0

Arrivato a giugno da Pavia, Francesco Ferrini è uno dei giocatori che il DS Zocchi conosce meglio per averlo avuto per due stagioni nella formazione azzurra. Il duttile esterno di mister Gustinetti si dice pronto a vivere al meglio la nuova avventura in riva al Golfo dei Poeti:

“Il benvenuto che questa città ha riservato alla squadra ed a noi nuovi è stato emozionante; c’è davvero molto attaccamento verso questa maglia ed il calore che trasmettono è davvero notevole. Ho giocato in piazze molto calde come Spezia, ad esempio San Benedetto, e posso dire che questo è uno stimolo a dare sempre il massimo, in campo e fuori”

  • Ed è quello che da subito ha chiesto mister Gustinetti a tutti voi, il massimo.

“Certo, è normale che in ritiro si lavori duramente, è il primo fondamentale passo per una stagione importante e densa di impegni. Vogliamo farci trovare pronti”.

  • Primi lavori sulla tattica, tanto lavoro per i terzini.

“Il mister vuole che si spinga tanto, che si dia tutto in campo e questo non è certo un problema. Sono uno che si adatta a tutto, ruoli, compiti. Ho cominciato da mezz’ala, poi ho coperto tanti ruoli, ma sono venuto a Spezia come terzino e mi impegnerò per fare bene”.

  • fonte: ufficio stampa Ac Spezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>