Tifosi corretti? Premi a 3 club di Legapro

di Francesco 0

I tifosi di tre club di Legapro sono stati premiati dall’Osservatorio sportivo per la correttezza dimostrata durante il campionato in occasione delle partite della loro squadra del cuore. Non tutto quello che arriva sotto le telecamere dei giornali è così negativo. 

La notizia dell’Ansa è secca:

L’Osservatorio sulle manifestazioni sportive, all’interno delle iniziative contro la violenza negli stadi, ha deciso di consegnare un riconoscimento ad alcune società di Lega Pro e alle rispettive tifoserie per essersi distinte, nel corso della stagione, “per comportamenti meritevoli, lontani da ogni forma di violenza”, e per l’organizzazione di iniziative solidali. I club premiati, due del Girone A e una del Girone B, sono FeralpiSalò, Pontedera e Sudtirol.

La prima delle tre squadre, nell’ultima partita del campionato, ha perso in casa per 1-3 contro il Pavia ma il giorno del match lo stesso allenatore Aimo Diana aveva fatto notare l’ottima stagione dei suoi ragazzi:

“Ce lo meritiamo anche perché siamo stati l’unica squadra, al di là delle prime quattro, che è stata nelle prime posizioni e dentro la zona playoff durante la stagione”.

Completamente diversa la storia del Pontedera che nell’ultima partita di campionato, in virtù del pareggio fuori casa con il Teramo, è riuscita a salvarsi ma per tutta la stagione ha dovuto lottare per restare in Lega Pro. Ha chiuso la stagione al settimo posto e un piazzamento così bello non si ricordava da 70 anni a questa parte. Incredibile.

Anche il Sudtirol ha chiuso la stagione con una sconfitta ma questo non è stato sufficiente a mettere in ombra il riconoscimento per la tifoseria distintasi, nel corso della stagione sportiva, “per comportamenti meritevoli, distanti da ogni forma di violenza, nonché per l’organizzazione di iniziative solidali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>