Uefa e il procedimento per il FFP contro l’Inter: di cosa si tratta

di Daniele Pace 0

Nel corso delle ultime ore, Inter Media and Communications ha diffuso un comunicato piuttosto interessante in merito a un’inchiesta che è stata avviata da parte dell’Uefa. Infatti, tale società, che si occupa della gestione dei ricavi che derivano dai media e dagli sponsor per la compagine nerazzurra, ha pubblicato un update in merito a tutti quei documenti che si riferiscono ai risultati del secondo semestre del 2021.

All’interno del documento si può facilmente notare come la Uefa abbia scelto di procedere con l’apertura di un procedimento disciplinare che si riferisce al FFP, ovvero il Financial Fair Play.

Il motivo è presto detto: la società del presidente Zhang, infatti, pare che non sia stata in grado di raggiungere, di sicuro non l’unica squadra in Europa, anche per colpa della pandemia legata al Covid, il pareggio in riferimento ai periodi di rendicontazione negli anni dal 2018 al 2021 compresi.

Ebbene, la possibilità per l’Inter di togliersi di dosso queste accuse ci sarà nel corso del prossimo mese di marzo in quel di Nyon, dove si svolgerà l’audizione in relazione a questo procedimento. L’Inter, quindi, dovrà organizzare la sua difesa di fronte all’Organo che si occupa del controllo finanziario per club della Uefa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>