Verona, Mandorlini: “E adesso il derby con il Vicenza”

di Samuel 0

 SALERNO – Una sfida disputata allo stadio “Arechi” permise ad Andrea Mandorlini di subentrare sulla panchina dell’Hellas, un’altra di centrare la promozione in Serie B. Si è sempre detto fatalista, il mister ravennate, ma questa sembra la vera e propria chiusura del cerchio, come si suol dire.

Tralasciando l’inaccettabile situazione creatasi all’interno della sala stampa campana, il tecnico dedica immediatamente il proprio pensiero ai tifosi: “Sono stati grandissimi, questo successo lo dedico a loro che non hanno mai fatto mancare il proprio supporto. Conoscevamo alla vigilia le insidie legate alla gara di ritorno, tuttavia grazie al carattere dei miei uomini abbiamo legittimato il raggiungimento dell’obiettivo”.

Dopo un approccio caratterizzato da un baricentro basso, i gialloblù sono avanzati nella ripresa: “C’era troppa voglia in noi di acciuffare la cadetteria, mettendo alle spalle tutte le vicissitudini. Vincere così è ancora più bello”.

Ovvi gli interrogativi sul futuro dell’ex Cluj, che non ha dubbi: “Voglio il derby con il Vicenza. Da allenatore del Verona”.

  • fonte: Ufficio Stampa Hellas Verona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>