Verona-Monza, Mandorlini chiede i tre punti

di Samuel 0

Dopo il pareggio-beffa contro il Como di domenica scorsa, altro match fondamentale in arrivo per l’Hellas Verona. Domani infatti arriva il Monza galvanizzato dalla vittoria contro la Spal e desideroso di migliorare la propria – deficitaria – classifica. Troverà un Verona col dente avvelenato, ma certo ancora alle prese con qualche problema di formazione. Fa il punto mister Andrea Mandorlini. “Abbiamo recuperato Abbate, credo sia a disposizione. Dobbiamo vedere le condizioni di Ferrari, mentre Cangi e Maietta saranno difficilmente tra i convocati. Comunque siamo pronti per questo impegno. Il rientro di Russo ci permette di valutare diverse opzioni, Mancini mi piace molto anche come mezzala destra. Avere diverse alternative è importante“.

Poi, come al solito, l’obiettivo di giornata:

Vorrei soltanto i tre punti dopo il fischio finale. Abbiamo sempre giocato per vincere, forse col Como ci sono state meno occasioni rispetto al solito considerato anche il rigore, diventato ormai una sorta di ossessione. Centrando il successo coi lariani avremmo raggiunto lo stesso bottino delle prime dodici sfide stagionali, di positivo c’è che non abbiamo mai perso. Troppi però sono stati i pareggi“.

Un passaggio anche sul Monza, squadra non artefice certo di un grandissimo campionato, ma comunque da tenere in grande considerazione:

Conosco poco i biancorossi, ho massimo rispetto ma guardo soprattutto la mia squadra. Stiamo bene, una vittoria serve anche dal punto di vista morale. Pensiamo solo alla prossima gara, speriamo di averla preparata bene. Ciò che conta è giocarla col giusto spirito, molte cose fanno parte del futuro ma concentriamoci sul presente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>