Incocciati: “Il mio Atletico andrà lontano”

di Redazione 0

Nonostante la sconfitta rimediata a Benevento, che frena le ambizioni di primato dell’Atletico Roma, in sala stampa Beppe Incocciati è soddisfatto della prova dei suoi ragazzi: “Abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto nonostante le tante assenza a cui abbiamo dovuto far fronte nelle ultime ore. Il rammarico più grande è proprio non aver sfruttato l’ottimo approccio alla gara quando abbiamo avuto almeno un paio favorevoli occasioni per passare in vantaggio prima di subire la rete del Benevento“.

Proprio a proposito del Benevento, Incocciati mostra il massimo rispetto per la squadra campana:

Il Benevento mi aveva fatto un’ottima impressione anche all’andata visto che è dotato di un organico di tutto rispetto, stavolta ci hanno messo più grinta e determinazione ed una volta sbloccato il risultato è stato tutto più facile”.

Qualche dubbio sulla rete del raddoppio ad opera di Clemente per una sospetta posizione di fuorigioco dell’attaccante giallorosso.

Dalla panchina ho avuto la netta sensazione che si trattasse di fuorigioco e resto convinto della mia idea poi avrò modo di rivedere le immagini in televisione e mi farò un idea più chiara ma la prima impressione ripeto è che fosse fuorigioco“.

La sconfitta dell’Atletico Roma favorisce proprio la Nocerina che ha vinto sul campo del Barletta.

“In effetti hanno allungato su di noi ma anche il Benevento si è fatto sotto e credo che sarà una bella lotta fino alla fine dove nessuno mollerà nulla anche se ci aspettiamo un calo della Nocerina che fino ad ora non sta perdendo un colpo”.

Un ultima battuta sulla condotta di gara un pò troppo spregiudicata della sua squadra alla quale forse sarebbe potuto bastare anche il pari.

Nel calcio moderno e con i tre punti in palio prendere un pareggio non sempre è un vantaggio e per come intrerpreto io il calcio preferisco rischiare sempre di vincere la partita ed oggi con un pò di cinismo in più sotto porta forse avremmo potuto anche raccogliere il massimo ma ora bisogna guardare avanti e continuare la rincorsa e poi a fine campionato tireremo le somme“.

Fonte intervista: Ufficio Stampa Atletico Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>