Pavia – Avellino 2-3, Lasagna e Bucaro: “Avanti così”

di Redazione 0

Pavia-Avellino 2-3

Cinque reti con gli irpini che sbancano Pavia con il minimo scarto: differenza minima con sofferenza nel finale, quando i locali hanno cercato di rimettere in piedi un match compromesso nella prima patrte della ripresa.

Eppure, l’acuto dei padroni di casa nel finale è risultato tardivo, visto che a denti stretti gli irpini – che non hanno risparmiato neppure oggi amnesie difensive che iniziano ad allarmare – sono riusciti a strappare i tre punti. Potrebbe essere la sfida della svolta, quella che consente ai biancoverdi di cominciare a guardare alla graduatoria con aspettative maggiori. In casa ospite, a fine match, nessuno si scompone: semmai, mister Giovanni Bucaro (espulso per proteste al 15′ del secondo tempo) e bomber Fabrizio Lasagna si dicono soddisfatti ma sanno che la vittoria di Pavia non altera nulla rispetto a prima.

L’allenatore in sala stampa:

“Grande prestazione sotto ogni punto di vista, la squadra ha saputo soffrire e ripartire. Lasagna è entrato per Arcuri quando Dario mi ha chiesto il cambio: ha fatto benissimo anche se non mi piace esaltare il singolo”.

Dal canto suo, Lasagna ha ben donde d’essere sereno:

“Eccoci, meno male: una domenica così la aspettavo da tanto tempo ed è arrivata. Sono contento per aver contribuito al conseguimento della vittoria esterna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>