Juve Stabia, carica Corona: “Regaliamoci un sogno”

di Redazione 0

E’ stato il vero protagonista della super stagione della Juve Stabia. Parliamo del bomber Giorgio Corona, che rompe subito il ghiaccio parlando delle possibilità della sua squadra nei play-off: “Tutte le squadre che hanno raggiunto questo traguardo possono vincere ed arrivare in B, noi ci stiamo preparando al meglio tenendo d’occhio un eventuale miglior piazzamento in classifica. È normale che ognuno di noi abbia in testa una preferenza sulla possibile avversaria ma, personalmente, preferisco tenerla per me. Il piazzamento in classifica è certamente importante ma alla fine è molto difficile che in queste gare capiti un pareggio”. Analizzando le quattro partecipanti agli spareggi l’attaccante stabiese si sofferma sull’altra campana: “Il Benevento, a mio giudizio, è la più forte e la più attrezzata ed inoltre ad inizio campionato ha fatto grossi investimenti in sede di mercato alla pari del Taranto. Sento dire da più parti che i sanniti, nella gara di domenica prossima,  hanno la possibilità di scegliere l’avversario ma questa possibilità, a mio avviso, l’abbiamo anche noi”.

Sulla squalifica al compagno Dicuonzo dichiara: “L’assenza di Stefano è importante e può incidere ma sono sicuro che chi lo sostituirà non lo farà rimpiangere perché questa squadra è formata da tanti bravi giocatori”. Il calciatore siciliano poi si appella ai tifosi stabiesi: “Dopo la finale di Coppa Italia ho affermato che Castellammare aveva vinto e spiace rivedere una bassa affluenza di tifosi al Menti. In questa stagione abbiamo fatto davvero tanto e vogliamo che i tifosi ci siano vicino, dico solo che sento le stesse sensazioni vissute a Brindisi e Catanzaro.  Le ultime stagioni sono state avare di soddisfazioni e questa potrebbe rappresentare una bella occasione per rivedere la serie B”.

Infine una nota simpatica sull’esultanza di domenica scorsa: “L’abbraccio a Pitaressi l’avevo deciso assieme a Mezavilla e ciò non fa altro che sottolineare quanto sia unito questo gruppo.”

Fonte: Ufficio Stampa Ss Juve Stabia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>