Juve Stabia prima finalista di Coppa Italia

di Samuel Commenta

PISA – JUVE STABIA 1-1

  • Reti: 27´ pt Obodo (P), 4´ st Corona (JS)
  • Pisa (4-4-2): Lanni, Ton, Bizzotto, Stendardo, Sereni, Audel, Amoroso (10´ st Guidone), Obodo, De Oliveira, Fanucchi, Forte (10´ st Ilari). A disp.: Adornato, Calori, Reccolani, Bartalini, Favasuli. All.Pagliari.
  • Juve Stabia (3-4-3): Fumagalli, Fabbro, Maury, Scognamiglio, Dicuonzo, Davì (30´ st Marano), Mezavilla, Pezzella, Tarantino (12´ st Valtulina), Corona, Mbakogu (16´ st Raimondi). A disp.: Vono, Pitarresi, Danucci, Rizza. All. Braglia
  • Arbitro: De Faveri di San Donà di Piave.

Espulsi: Maury al 33´ st, Fabbro al 41´ st

  • Ammoniti: Davì, Mbakogu, Sereni, Maury
  • Angoli: 8-3

E’ durato poco più di un tempo il sogno del Pisa di acciuffare in rimonta la finale della Coppa Italia-Lega Pro. I ragazzi di mister Pagliari, usciti tra gli applausi del pubblico dell’Arena, hanno impegnato severamente la Juve Stabia sospinta al turno successivo dalla giocata del suo uomo immagine Giorgio Corona. Un gol quello segnato dopo 60 secondi dall’inizio della ripresa, che ha praticamente spento le speranze di un Pisa che nei primi 45 minuti aveva trovato meritatamente il gol con Obodo e aveva messo in mostra una ottima organizzazione di gioco. Da segnalare anche il ritorno in campo di Christian Amoroso, per l’occasione con la fascia di capitano e sempre nel vivo del gioco. Bravo anche il giovane classe ’93 Francesco Forte che ha lottato su ogni pallone contro una delle migliori difese della categoria.

Alla fine resta il rammarico per una qualificazione scivolata via anche con un pizzico di sfortuna (da ricordare anche il clamoroso palo colpito da Anselmi nella gara di andata) ma anche la consapevolezza di aver giocato alla pari contro un avversario importante. Una iniezione di fiducia, insomma, nell’ottica del difficilissimo impegno che attende i nerazzurri lunedì prossimo a Benevento (calcio d’inizio alle ore 14.30). A proposito della prossima sfida esterna, la società campana informa che i biglietti sono in vendita in tutti i rivenditori del circuito Ticket One. Nella nostra città è già possibile acquistarli presso il Bar Enrico, la Galleria del Disco e il punto vendita Mediaworld. Domani la squadra di mister Pagliari riprenderà la preparazione sul terreno di Camp Darby e nella base americana venerdì pomeriggio andrà in scena una partitella a ranghi contrapposti con la presenza in campo dei giocatori della formazione Berretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>