Reggiana, è ora di togliere un po’ di polvere dal passato

di Samuel 0

Ci sono tante società di calcio che hanno scelto il colore granata come colore ufficiale. Il perché lo abbia fatto anche la Reggiana ve lo raccontiamo subito. Quando la società venne fondata, nel 1919, tra i fondatori storici figurava Severino Taddei. Taddei (detto “Umberloun”) scelse il granata (già utilizzato dal 1912 dal Reggio F.C.) come colore sociale della maglia in onore del Torino, squadra nella quale aveva militato. Fin dagli anni venti la squadra navigò tra Prima e Seconda Divisione nazionali (corrispondenti alle attuali serie A e B), e proprio in quel periodo Felice Romano fu il primo (e finora unico) granata a vestire la maglia della Nazionale A italiana.

Dopo un campionato altalenante come quello dello scorso anno, quest’anno la formazione allenata da mister Mangone è chiamata al pronto riscatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>