Tridico, ds Monza: “Adesso la parola passa al campo”

di Samuel 0

 Il Presidente del Monza Luca Magnoni ha aperto la conferenza stampa per la presentazione dei nuovi acquisti tenutasi all’EuroHotel: “Voglio innanzitutto dare il benvenuto a tutti i nuovi acquisti che sono venuti a Monza con grande entusiasmo consapevoli di approdare in un piazza importante e dalla storia gloriosa. Quello appena concluso è stato un calciomercato molto difficile e per questo voglio fare personalmente i complimenti al D.S Tridico per come ha operato, credo che questi nuovi innesti miglioreranno notevolmente il valore assoluto della nostra squadra. A livello societario ci siamo posti degli obiettivi sia tecnici che economici e faremo il possibile per raggiungerli.”

Il Direttore Sportivo Vincenzo Tridico, introdotto dal Presidente, ha spiegato nel dettaglio la campagna acquisti invernale: “In questa sessione di calciomercato avevamo soprattutto la necessità di operare per rinforzare la linea mediana e in questo senso sono stati ingaggiati Fabio Vignaroli, che tutti considerano un attaccante ma che negli ultimi 2 anni ha sempre giocato a centrocampo, e Alessandro Gambadori che si è già messo in mostra durante le prime uscite in Biancorosso”.

Ancora Tridico: “Il giovane Federico Furlan è una mia scommessa e vista la giovanissima età in prospettiva può fare benissimo ed essere molto utile alla nostra causa. Antonio Esposito lo conoscevo già da diversi anni, a sinistra può giocare indifferentemente terzino o esterno alto, alla conclusione del mercato avrebbe avuto anche la possibilità di andare alla Triestina ma lui ha scelto noi e questo la dice lunga sulla qualità del nostro progetto. A centrocampo è stato tesserato anche Damjan Djokovic, centrocampista con esperienza nella Serie A slovacca nonostante la giovane età, è stato in prova al Monzello per un po’ di tempo e ha convinto tutti con le sue qualità. Infine il mercato ci ha dato la possibilità di acquistare un attaccante di lusso come Simone Masini e non ci siamo lasciati scappare questa occasione. Sul fronte cessioni abbiamo dato la possibilità a qualcuno di trovare spazio in altre realtà, con Samb al Chievo abbiamo secondo me concluso un’operazione intelligente dando al ragazzo la possibilità di fare una grande esperienza, faccio ad Amadou i migliori auguri per un brillante prosieguo di carriera.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>