Allenatori Lega Pro Seconda Divisione esoneri e dimissioni 2012-2013

di Samuel 0

 Si è in grado di stilare – sono passate ventinove giornate del campionato di Lega Pro – una lista inerente gli allenatori di Seconda Divisione esonerati o dimisssionari.

Sono finora trenta: partiti con Salvatore Ciullo, che ha lasciato il Martina Franca prima ancora del debutto stagionale, si è poi passati per l’esonero di Karel Zeman, che a Fano non ha avuto il tempo neppure di capire se l’impostazione del lavoro estivo fosse stata indovinata; da lì, si è passati per Giuseppe Galderisi, che ha invece pagato gli eccessivi proclami del pre campionato rispetto a una super Salernitana che avrebbe dovuto ammazzare il girone (due punti in quattro gare) fino ad arrivare alle fresche dimissioni (tecnicamente rescissione consensuale) di Giovanni Tedesco che ha lasciato la panchina del Foligno (subentrato Francesco Monaco) e all’esonero di Ezio Capuano in seguito a un avvio non esaltante del suo Fondi (al suo posto Nicola Provenza).

Gli ultimi della serie sono l’esonero di Di Maria da parte dell’Hinterreggio, lo sostituisce Antonio Venuto; quello di Archimede Graziani da parte della dirigenza dell’Aquila – al suo posto Maurizio Ianni; quello di Giovanni Zichella dalla panchina del Valle d’Aosta (subentra Beny Carbone); quello (è il secondo esonero di stagione per il club) di Lazzaro Gaudenzi a Fano (c’è Massimo Gadda); quello di Eduardo Imbimbo a Campobasso; quello di Paolo Rodolfi a Casale; quello di Fraschetti del Poggibonsi; quello di Gallo della Giacomense (al suo posto il ritorno di Leonardo Rossi); quello di Nicola Provenza a Fondi (con ritorno in panchina di Ezio Capuano); le dimissioni di Nicola Romaniello all’Aversa Normanna (c’è Raffaele Sergio al suo posto); le dimissioni di Ezio Capuano a Fondi (con ritorno di Provenza); l’esonero di Sauro Frutti a Mantova (si è in attesa del sostituto); l’esonero di Alfonso Pepe da parte del Bellaria; l’esonero di Raffaele Sergio da parte dell’Aversa Normanna (torna Romaniello); quello di Diego Zanin da parte del Venezia (gli subentra Stefano Sottili); quello di Giuseppe Di Meo da parte del Martina Franca (subentra Francesco Bitetto); quello di Perra a Casale (c’è Buglio); quello di Romaniello all’Aversa Normanna (subentra Chiancone); quello di Provenza a Fondi (c’è Fratena); quello di Masolini da parte del Santarcangelo (c’è Cuttone); quello di Vivarini ad Aprilia; quello di Monaco dal Foligno; la rescissione del contratto tra Chiancone e l’Aversa; l’esonero di Cusatis da parte dell’Alessandria; quello di Rogazzo da parte dell’Arzanese; quello di Polidori dal Poggibonsi (torna Fraschetti); Ianni a L’Aquila (c’è Pagliari).

Ecco il dettaglio degli allenatori dei due gironi di Lega Pro Seconda Divisione con relativi cambi di panchina:

Allenatori Lega Pro Seconda Divisione A 2012-2013

Alessandria Giovanni Cusatis esonerato dopo la ventisettesima giornata. Non ancora noto il nome del sostituto
Bassano Claudio Rastelli
Bellaria Alfonso Pepe esonerato dopo la diciassettesima giornata. Subentra MARCO OSIO
Casale Paolo Rodolfi esonerato dopo undici giornate di campionato. Subentra VIRGILIO PERRA esonerato dopo la ventunesima giornata. Subentra FRANCESCO BUGLIO
Castiglione Lorenzo Ciulli
Fano Karel Zeman esonerato dopo la prima giornata. Subentra LAZZARO GAUDENZI che viene esonerato dopo la nona giornata. Al suo posto MASSIMO GADDA
Forlì Attilio Bardi
Giacomense Fabio Gallo esonerato dopo la quattordicesima giornata. Subentra LEONARDO ROSSI
Mantova Sauro Frutti esonerato dopo la diciassettesima giornata. Subentra GIUSEPPE BRUCATO
Milazzo Marco Tosi lascia l’incarico dopo otto giornate di campionato. Al suo posto FRANCESCO TUDISCO
Monza Antonio Asta
Pro Patria Aldo Firicano
Renate Antonio Sala
Rimini Luca D’Angelo
Santarcangelo Filippo Masolini esonerato dopo la ventiduesima giornata. Subentra AGATINO CUTTONE
Savona Ninni Corda
Vallee d’Aoste Giovanni Zichella esonerato dopo la nona giornata. Gli subentra BENY CARBONE
Venezia Diego Zanin  esonerato dopo la diciannovesima giornata. Gli subentra STEFANO SOTTILI

Allenatori Lega Pro Seconda Divisione B 2012-2013

Aprilia Vincenzo Vivarini esonerato dopo la ventitreesima giornata. Non ancora noto il nome del sostituto.
Arzanese Antonio Rogazzo esonerato dopo la ventisettesima giornata. Subentra GIOVANNI FERRARO
Aversa Normanna Nicola Romaniello dinmissionario dopo la quindicesima giornata. Subentra RAFFAELE SERGIO esonerato dopo la diciannovesima giornata. Torna NICOLA ROMANIELLO che viene esonerato alla fine della ventiduesima giornata. Subentra ROBERTO CHIANCONE che rescinde il contratto dopo la venticinquesima giornata. A breve il nome del sostituto
Borgo Buggiano Marco Masi
Campobasso  Edoardo Imbimbo esonerato dopo la decima giornata di campionato. Subentra SALVATORE VULLO
Chieti Tiziano De Patre
Foligno Giovanni Tedesco rescissione consensuale del contratto dopo la quarta giornata. Subentra FRANCESCO MONACO esonerato dopo la ventiquattresima giornata. Non ancora noto il sostituto.
Fondi EzIo Capuano esonerato dopo la sesta giornata di campionato. Subentra NICOLA PROVENZA che a sua volta viene esonerato dopo il quindicesimo turno. Ritorna EZIO CAPUANO che si dimette alla sedicesima giornata. Il club richiama NICOLA PROVENZA e lo esonera per la seconda volta dopo la ventiduesima giornata. Subentra FABIO FRATENA
Gavorrano Renato Buso
Hintereggio  Gaetano Di Maria esonerato alla settima giornata. Subentra ANTONIO VENUTO
L’Aquila Archimede Graziani esonerato all’ottava giornata. Gli subentra MAURIZIO IANNI esonerato dopo la ventinovesima giornata. Subentra GIOVANNI PAGLIARI.
Martina Franca Salvatore Ciullo dimissionario prima del debutto in campionato. Subentra GIUSEPPE DI MEO, esonerato dopo la ventunesima giornata. Subentra FRANCESCO BITETTO
Melfi Leonardo Bitetto
Poggibonsi Fabio Fraschetti esonerato dopo la quattordicesima giornata. Squadra affidata al vice STEFANO POLIDORI, esonerato dopo la ventottesima giornata. Torna FABIO FRASCHETTI
Pontedera Paolo Indiani
Salernitana Giuseppe Galderisi esonerato dopo la terza giornata. Subentra CARLO PERRONE
Teramo Roberto Cappellacci
Vigor Lamezia Massimo Costantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>