Taranto, Diogini avverte: «Vietati i cali di tensione»

di Samuel 1

 L’obiettivo è: ricominciare a vincere. Quasi un mantra in casa Taranto dopo la sconfitta in casa contro la Ternana (che è costata l’abdicazione dalla vetta) e il pareggio in casa della Pro Vercelli. Domani, però, c’è l’occasione giusta. La sfida in casa contro il Monza. Mister Davide Dionigi dovà fare a meno di quattro pedine importanti.

Coly, Vicedomini, ma anche Pensalfini e De Gasperi non sono abili e arruolaboli.

“Il resto della squadra si è allenata bene- spiega il mister – Supportata dalla prova di carattere sfoderata a Vercelli: non era facile, dopo una sconfitta interna davanti ad un pubblico numeroso e caloroso. Contro i piemontesi una gara forse non bellissima, ma di personalità”.

Poi, un passaggio sul Monza, avversario di domani:

“Gli ultimi risultati ottenuti dai lombardi sono assolutamente positivi- commenta Dionigi- Una formazione di carattere, solida, che si chiude in modo molto ordinato: questo tipo di atteggiamento potrebbe crearci qualche difficoltà. Dovremo rivelarci bravi a non cedere alla foga di voler sbloccare subito il punteggio- predica il trainer rossoblu-. Né aver fretta di buttarci se non troviamo spazi adeguata. La calma sarà una dote vincente”.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>