Brini: “Pergocrema, che ti succede”

di Samuel 0

 Dopo la debacle di otto giorni fa in casa dello Spezia, nuova sconfitta per il Pergocrema, che ieri ha ceduto per 2-0 sotto i colpi di un super Piacenza che, nonostante la penalizzazione, sta provando a scalare la classifica. Qualche avvisaglia di problemi invece per la capolista. I gialloblu, infatti, sono alla seconda sconfitta consecutiva, hanno segnato solo una rete nelle ultime due gare, subendone ben quattro. E’ vero che la classifica continua a sorridere agli uomini di Fabio Brini (al comando con un punto di vantaggio sul Frosinone secondo in graduatoria), ma la sconfitta contro il Piacenza rappresenta comunque un campanello d’allarme.

“Siamo entrati in campo molli, sembrava stessimo giocando un’amichevole. Forse a qualcuno fa male questa classifica. Ci vuole più cattiveria”.

 

E’ chiaro che anche gli infortuni, in questa parte della stagione, stanno giocando il loro ruolo.

“A causa di infortuni e squalifiche ci manca qualche giocatore in grado di saltare l’uomo e questo ci crea qualche difficoltà. Non dobbiamo buttare via l’entusiasmo di queste settimane perché sarebbe deleterio, bisogna tornare a fare le cose che facevamo fino a poco tempo fa”.

 

Un’idea su come fare Fabio Brini ce l’ha già: “Dobbiamo arrivare a dicembre limitando i danni per poi operare nel mercato di gennaio e migliorare ulteriormente ciò che abbiamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>