Magrini: «Foligno, conquistiamo la prima vittoria»

di Samuel 1

Dopo il debutto amaro sulla panchina del Foligno che ha coinciso con la sconfitta (ampiamente pronosticata) di Sorrento, mister Lamber Magrini si è concesso alla stampa per presentare la sfida di domani contro il Foggia.

Elogiando il lavoro e l’abnegazione dei suoi ragazzi: “Un Foligno concentrato e voglioso di portare a casa la prima vittoria che merita il gruppo e soprattutto meritano tifosi e società. Ho visto i ragazzi molto attenti in settimana e sono fiducioso che la partita contro il Foggia possa essere quella giusta per la svolta. Ci saranno delle novità – ha proseguito – come ad esempio il possibile esordio di Cotroneo e l’utilizzo di Coresi come centrale di centrocampo. Matteo è un giocatore che ci garantirebbe qualità nel possesso palla, bravo tecnicamente sia di destro sia di sinistro. Ho parlato con lui, che si è anche proposto nel ruolo, edevo ammettere che avevo qualche dubbio in quanto a cattiveria in fase difensiva ma sono stato smentito in settimana dal momento che ha offerto ottimi segnali a riguardo. Probabilmente potremo recuperare anche Cavagna anche se dubito possa partire dall’inizio ma, ciò che è certo, è che in campo la squadra metterà il cuore”.

“Mi preme però – ha aggiunto – non caricare troppo di responsabilità il gruppo in modo da evitare di vivere il match con eccessiva pressione: dobbiamo vincere usando la testa, attaccare ma non all’arrembaggio per non correre il rischio di avvantaggiare l’avversario. Il Foggia è squadra da non sottovalutare, un gruppo sicuramente spronato dal cambio di allenatore e dotato di buone individualità. Mi aspetto una partita a viso aperto da entrambe le parti ma la vittoria deve essere necessariamente la nostra, i ragazzi hanno la qualità per svoltare”.

  • fonte: ufficio stampa Foligno Calcio

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>